Dott.ssa Sara Cordara – nutrizionista

Dove ricevo a Milano

Caricamento mappa...

Caricamento

La visita

La mia metodologia di lavoro è basata principalmente sulla personalizzazione del piano dietetico, senza stravolgere troppo le abitudini alimentari del paziente. La scelta degli alimenti viene concordata con il paziente ed è bilanciata in base alle necessità fisiologiche e all’eventuale presenza di patologie.

Il piano dietetico è elaborato principalmente in funzione delle abitudini alimentari del paziente: in questo modo risulta meno drastico e il cambiamento avviene in modo graduale.


Prima visita (durata: 1 ora circa)

  • Compilazione della cartella dietetica (anamnesi familiare, anamnesi fisiologica, anamnesi patologica, anamnesi farmacologica, valutazione degli esami del sangue)
  • Valutazione dello stato nutrizionale (anamnesi alimentare e storia del peso)
  • Rilevazione dati antropometrici (peso, altezza, calcolo dell’Indice di Massa Corporea (IMC), circonferenze)
  • Analisi bioimpedenziometrica (metodica rapida e non invasiva per l’analisi della composizione corporea – misurazione della massa grassa, massa magra, grasso viscerale)
  • Definizione degli obiettivi terapeutici, dei tempi e delle modalità del percorso da intraprendere
  • Preparazione di una dieta settimanale grammata, che verrà elaborata dopo la prima visita e consegnata nei giorni successivi (anche via email).

Per la prima visita è necessario munirsi degli esami del sangue di routine recenti (massimo 12 mesi). Nel caso in cui non dovessero essere disponibili è necessario farli prescrivere dal proprio medico di famiglia e portarli alla visita.

Controlli (durata: 30 minuti circa)

  • Valutazione della compliance (“aderenza”) al programma alimentare
  • Rilevazione dei dati antropometrici (peso, circonferenze e analisi della composizione corporea)
  • Eventuale variazione del piano dietetico tenendo in considerazione della stagionalità degli alimenti e anche in relazione all’andamento delle condizioni patologiche
  • Aggiornamento della cartella dietetica personale e discussione sugli obiettivi successivi

Le visite di controllo generalmente avvengono 1 mese dopo la consegna del piano alimentare, ma, in base alle esigenze del singolo paziente, il controllo può essere anticipato o posticipato.

Contattami

Il tuo nome (*)

La tua email (*)

Il tuo numero di telefono

Oggetto

Il tuo messaggio