Come si fa a ingrassare?

Mentre la maggior parte della gente lotta per perdere peso, ci sono persone che sono eccessivamente magre e non riescono a ingrassare anche se si sforzano di mangiare. Se il vostro desiderio è prendere un po’ di peso, l’importante è farlo in maniera sana. Anche se dovete assumere più calorie, dovreste integrarle attraverso alimenti ipercalorici ma nutrienti. Se mangerete troppo cibo spazzatura, rischierete di ingrassare in modo poco sano e provocando altri problemi di salute. Si prende peso scegliendo alimenti maggiormente nutrienti e che contribuiscano anche alla costruzione della massa muscolare, non solamente di quella grassa. Gli integratori vitaminici, proteici e quelli che uniscono vitamine, aminoacidi, proteine e carboidrati, venduti in farmacia ad esempio, potrebbero essere un’ottima soluzione, soprattutto se abbinati a qualche ora settimanale di palestra, utilissima ad aumentare la massa magra. La cosa più importante da fare è non rinunciare mai a una prima colazione abbondante, capace di fornire gran parte delle energie necessarie per affrontare la giornata. In particolare prediligete frutta, latte, miele, cereali (meglio se integrali) e frutta secca. Infatti, l’olio d’oliva, insieme alla frutta secca (se non si soffre di allergie a quest’ultime) e al miele rappresentano dei buoni “energetici naturali” da includere nella propria alimentazione. Dovete consumare pasta e riso, sia a pranzo che a cena, in quanto sono piatti ricchi di carboidrati, fondamentali per acquisire volume. Altro consiglio, mangiate velocemente: quando si mangia piano, si dà al corpo la possibilità di digerire il cibo durante il pasto sentendovi sazi più rapidamente. Mangiando velocemente, invece, si riuscirà a ingerire più cibo prima di avvertire il senso di sazietà. Concedetevi uno spuntino di mezzanotte: mangiare tardi a cena o fare uno spuntino subito prima di andare a letto è un ottimo modo per fornire al corpo calorie che non avrà modo di bruciare. Inoltre, il corpo costruisce più muscoli e tessuti magri durante il sonno. Fare uno spuntino prima di andare a dormire darà all’organismo i nutrienti di cui ha bisogno per formare più tessuti magri. Potete mescolare cibi nutrienti e calorici ai piatti per aggiungere più calorie senza sentirvi strapieni. Mescolate del latte in polvere nelle bevande, nelle zuppe, negli stufati e nelle salse. Spargete della frutta secca sull’insalata o nei cereali. Mescolate dei semi di lino macinati su insalate, cereali e frullati. Condite con del formaggio (es. parmigiano) zuppe, sformati, uova strapazzate, insalate e panini. Vi consiglio di affidarvi sempre a uno specialista in quanto una dieta per dimagrire, deve essere personalizzata e “tagliata” su misura. Andrebbe valutata la composizione corporea, il peso negli ultimi anni e da piccolino e i fattori di un mancato aumento di peso.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *