Quali cibi e bevande assumere prima di cantare?

Per prendersi cura della voce è necessario mangiare gli alimenti giusti. Alcuni cibi, anche se non provocano vere e proprie malattie alle corde vocali, possono tuttavia irritarle, causando secchezza o eccesso di muco, problemi che influiscono negativamente sulla voce e, in particolare, sulla qualità del suono o del canto.
Sicuramente bere acqua un paio di ore prima della performance, a temperatura ambiente e naturale. Bere molto può evitare la sensazione di gola secca, l’acqua non aiuta a cantare meglio, le corde vocali non si idratano, ma aiuta il suono a fluire correttamente verso il pubblico. Grazie all’acqua si produce quindi la giusta quantità di muco che lubrifica le corde vocali impedendone l’irritazione e la secchezza. Eviterei tutti gli alcolici (vaso dilatano e irritano), il tè e il caffè, in quanto renderebbero il muco troppo denso, impedendo l’allineamento delle corde vocali e generando un’emissione sbagliata dei suoni. Naturalmente, ci vuole moderazione in tutto. Caffè e tè possono causare disidratazione di mucose e ghiandole salivari, per la cessione di acqua a organi più vitali come fegato, reni, cervello e cuore. Bibite gassate e succhi di frutta: da evitare come la peste, perché possono portare reflusso (e l’aumento di acidità a livello delle corde vocali è un disastro). Per quanto riguarda cosa mangiare, evitate di salire sul palco a digiuno, è controproducente perché diminuisce la capacità di concentrazione e non favorisce la corretta tensione muscolare. Evitate sicuramente i piatti troppo elaborati, troppo conditi, troppo salati, i fritti, gli agrumi e i cibi piccanti nelle ore precedenti uno spettacolo. Sfatiamo il mito che le alici, essendo salate disinfettano le corde vocali, in realtà le disidratano parecchio. Anche i latticini sono da bandire perché determinano la secrezione di una quantità eccessiva di muco. Se si è particolarmente inclini all’acidità di stomaco, vi consiglio di fare piccoli pasti durante l’arco della giornata ed evitando così le grandi abbuffate, che aumentano la probabilità di soffrire di reflusso gastrico. Optate per carboidrati complessi come un piatto di pasta al pomodoro un paio di ore prima dell’esibizione. In casi di stanchezza fisica e mentale eccessiva può essere utile un po’ di magnesio. Per esperienza professionale, sconsiglio ogni tipo di caramella al mentolo e all’eucalipto in quanto sono troppo irritanti, decisamente meglio quelle alla propoli, miele o zenzero, dal sapore più delicato capaci di schiarire la voce.

Nessuno intende mettere a dieta un cantante, anche se una sana ed equilibrata alimentazione non fa male a nessuno 😀


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *