Proprietà e utilizzo dei semi di papavero

I semi di papavero sono semi oleosi, possono essere bianchi o neri e sono una ricca fonte di grassi, proteine e una preziosa riserva di manganese, calcio, acido linoleico (omega 6) e vitamina E.

Un efficace anti stress

I semi di papavero sono utilizzati come rimedio naturale contro ansia e stress, grazie al loro blando effetto sedativo e calmante per il sistema nervoso.

Una fonte di calcio e di fitosteroli

Il contenuto di calcio è un valido aiuto per la salute di denti e ossa, soprattutto per le donne in menopausa, mentre quello di manganese combatte l’azione dannosa dei radicali liberi responsabili ad esempio dell’invecchiamento cellulare. Questi semi contengono inoltre i fitosteroli che riducono la concentrazione di colesterolo nell’organismo.

Come utilizzarli in cucina

Sono molto versatili, soprattutto nella cucina tedesca, mentre in Italia appartengono alla tradizione culinaria del Trentino-Alto Adige con lo strudel ai semi di papavero. Li potete utilizzare quando preparate gli impasti di prodotti da forno e in pasticceria: ottimo è l’abbinamento con gli agrumi, ad esempio aggiunti a torte a base di arance o limoni. I semi di papavero, nella varietà bianca, sono tra le spezie che compongono il curry, la nota miscela di origine indiana gustosamente aggiunta a carne e pesce.

Torta dolce con i semi di papavero all’interno

Lo sapevate che…

… i semi di papavero contengono tracce di alcaloidi che in caso di test antidroga possono essere rilevati anche due o tre giorni dopo che sono stati mangiati, falsando il test?

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *