L’acido folico per prevenire il rischio di ictus e infarto

Nonostante i dubbi e le perplessità siano ancora parecchie, una delle azioni più note e studiate dell’acido folico è la riduzione dei livelli nel sangue dell’omocisteina, un aminoacido che svolge un ruolo chiave per l’ictus e le malattie cardiache.

Quindi gli integratori di acido folico servono?

E’ ancora un po’ prematuro poter considerare questi integratori come uno strumento di prevenzione primaria. Certo è che l’acido folico contenuto negli alimenti, non è sufficiente per limitare i rischi di infarto, uno dei motivi è che la cottura dei cibi distrugge facilmente questa vitamina.

Contenuto di acido folico negli alimenti

Ecco, alcuni alimenti che sono una fonte naturale di acido folico:

• Cereali integrali

• Verdura: asparagi, broccoli, carciofi, cavolfiori, rucola, lattuga, spinaci e cavolini di Bruxelles

• Frutta a guscio: noci, mandorle e nocciole

• Uova

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *