La dieta “ salva sorriso ” promuove il cioccolato e bandisce la colomba pasquale

Dall’ultimo Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari di Odontoiatria, riunitosi a Roma, è emerso che, in vista delle festività, sempre più dentisti italiani consigliano il consumo di cacao amaro in quanto capace di prevenire lo Streptococcus Mutans (vedi figura sottostante), il batterio che provoca la carie. Gli stessi esperti, sconsigliano però le tradizionali colombe perché troppo ricche di zuccheri semplici.


Streptococcus mutans6500

Streptococcus Mutans

Quindi, sostituire il succhiotto dolcificato con zucchero o miele o il biberon con qualunque bevanda zuccherata per farlo addormentare, decisamente meglio un pezzo di cioccolato fondente per non compromettere lo sviluppo corretto della dentatura permanente.

In questa dieta “ salva sorriso”, i dentisti consigliano anche caffè, vino e formaggio (aiutano i denti a non perdere lo smalto e a non essere attaccati da placca e carie), mirtilli e yogurt (riducono il rischio carie rispettivamente del 45% e del 20%), e infine verdure crude (cicoria e funghi) considerate un “vero e proprio spazzolino da denti tutto naturale”.

Per concludere, vengono promosse anche le chewing gum allo xilitolo per i bambini, in quanto recenti ricerche hanno dimostrato che questo particolare tipo di zucchero sia in grado di ridurre la proliferazione dei batteri che provocano appunto la carie.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *