II pro e i contro del latto-ovo vegetarianesimo

Chi adotta questo tipo di dieta evita la carne e i suoi derivati, il pesce, i molluschi e i crostacei, ma ammette il consumo di latte, formaggi, uova e ovviamente i vegetali (comprese le alghe).

I vantaggi 🙂

Il fatto che si tratta di una dieta equilibrata, purché, ovviamente, non si mangino uova e formaggi tutti i giorni, sostituendo in parte le proteine della carne e del pesce con quelle di origine vegetale, presenti nei legumi (fave, piselli, ceci, fagioli, cicerchie).

Gli svantaggi 🙁

Chi la segue, raramente va incontro a carenze nutrizionali, anche se, rinunciare agli effetti benefici del pesce, sia per quanto riguarda la prevenzione dei tumori che la prevenzione cardiovascolare, è un grande peccato. Tra gli svantaggi, come già si accennava c’è il rischio di eccedere nell’apporto di grassi animali, con possibile comparsa di dislipidemie (esempio ipercolesterolemia), obesità e diabete.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *