Desideri perdere peso senza dieta ed esercizio fisico? Mangia meno e brucia le calorie con questi sei (insoliti) suggerimenti

1) UTILIZZA PIATTI PIU’ PICCOLI

Quando il cervello vede un piatto largo con tutto lo spazio bianco attorno al cibo, pensa che il piatto in cui state mangiando contenga meno cibo di uno più piccolo senza spazio bianco tutt’attorno. Questa illusione ottica, induce il vostro cervello a pensare che state assumendo poco cibo costringendovi sicuramente a servirvi una seconda volta. Tutti i partecipanti di uno studio, condotto nel 2005, che mangiavano in piatti molto grandi avevano consumato il 73% di zuppa in più di coloro che avevano utilizzato dei piatti di normali dimensioni.

2) PREDILIGI PIATTI ROSSI 

Fondamentale quando siete in procinto di perdere peso è il colore del piatto in cui andrete a mangiare. Il rosso è risultato quello migliore per questo intento, forse perché è associato al segnale di pericolo. Attenzione anche a come abbinate piatto-cibo, ad esempio se cucinate degli spaghetti al pomodoro non serviteli in un piatto rosso (si “ fonderebbero ” i colori) ma in un piatto bianco, la porzione sembrerà più grande a causa del contrasto di colore, anche se i piatti sono in realtà della stessa dimensione.

3) SCEGLI BICCHIERI ALTI E STRETTI

Le dimensioni e la forma contano quando si tratta di servire un drink, soprattutto se si tratta di bevande zuccherate come il succo e quelle analcoliche in generale. Meglio i bicchieri alti e stretti che bassi e larghi.

4) BEVI ACQUA PRIMA DI OGNI PASTO

Potete ridurre del 13% il vostro introito calorico se bevete in un bicchiere di acqua prima di ogni pasto, inclusa la colazione. Lo rivela uno studio del 2008.

5) MASTICA UN CHEWING GUM

Masticare una gomma non è lo strumento ideale per perdere peso, ma uno studio del 2007 ha rivelato essere efficace per placare il senso di fame e il cosiddetto “ sbrano ” tra un pasto e l’altro e se state cucinando.

6) NON SCORDARTI IL PEPERONCINO DI CAYENNA

Se amate le spezie allora non scordatevi di aggiungere del peperoncino di Cayenna alle tue pietanze. Uno studio del 2011 ha evidenziato un minor consumo di cibi grassi, salati e dolci dopo avere consumato per molto tempo questa spezia.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *