Ci sono delle controindicazioni nel correre durante il periodo mestruale?

Correre durante il ciclo fa bene o fa male? Sono stati fatti degli studi, anche su atlete agoniste che si allenano intensamente, ed è stato evidenziato che il ciclo mestruale non crea nessuna interferenza, a meno che non sia un flusso davvero molto abbondante, in questi casi meglio stare a risposo. Prima del ciclo è normale sentirsi stanche, spossate e irritate, mentre è altrettanto normale sentirsi più radiose e dinamiche immediatamente dopo il ciclo. La percezione della fatica e dell’umore cambiano con l’andamento ormonale. Risulta fondamentale seguire un’alimentazione equilibrata e bilanciata dove a ogni pasto ci siano carboidrati, proteine e grassi buoni (prediligere sempre l’olio extravergine d’oliva). Nei giorni del ciclo, evitate la caffeina e i prodotti che la contengono come cioccolato, bibite, tè e caffè. La caffeina restringe i vasi sanguigni e disidrata il corpo, causando mal di testa e aumentando la sensazione di nervosismo. Le sostanze che causano le contrazioni muscolari e i dolori mestruali si chiamano prostaglandine e assomigliano a degli ormoni. Un modo per diminuire il loro effetto in questo periodo è attraverso il consumo di acidi grassi omega-3, come quelli contenuti nel salmone, le noci e i semi di lino. Spesso i dolori del basso ventre impediscono di correre, inserite questi alimenti nella vostra dieta cercando di coprire l’intera settimana 🙂

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *