Un centrifugato di erba di grano?

Non preoccupatevi, il sapore è dolce ed è scientificamente dimostrato che fa benissimo. In America li chiamano “Wheatgrass shot” e vengono serviti sui banconi degli organic cafè da Los Angeles a New York: puri concentrati di succo di erba di grano bevuti in un colpo solo per ottenere energia e vitalità. Sono stati persino progettati delle centrifughe ad hoc per spremere questi fili d’erba che promettono di ringiovanire e disintossicare il corpo.
Può sembrare strano che una spremuta di erba possa dare dei benefici all’organismo, eppure questo alimento è talmente ricco di clorofilla, vitamine, minerali ed enzimi, che dovete ricredervi. Il grano, uno dei cereali più diffusi al mondo, possiede infatti innumerevoli proprietà nel momento della sua germinazione: l’erba che nasce dai suoi semi, tagliata e spremuta dopo 10 – 12 giorni di vita, è un contenitore di molte risorse utili all’organismo.

Dove trovarla?

Presente da alcuni anni anche sul mercato italiano, ad esempio è facile trovarla nelle erboristerie. La si può trovare sotto diverse forme: in polvere, liofilizzata, in compresse o già pronta da bere, imbottigliata come una normale bibita.
Anche se a mio parare la soluzione migliore è quella di coltivarsela a casa (vedi foto) come ho fatto io: ho impiegato una settimana per farla crescere, ho chiesto a un contadino due manciate di chicchi di grano riponendoli sulla superficie di un vaso pieno di terra, ho poi coperto con del nylon il vaso e ogni giorno andavo a vedere sul balcone gli sviluppi, notando come l’erba piano piano cresceva. Ottima anche in insalata.

Provateci !

20140508_212244

Giorno zero

20140513_074441

Dopo 2 giorni

20140513_205246

Dopo 4 giorni

20140514_104223

Dopo 7 giorni

Come preparare il centrifugato di erba di grano:

Servono 50 g di erba di grano e 150 ml di acqua o di succo di frutta a scelta. Frullate tutto per meno di 1 minuto, poi prendete un colino, rivestitelo con un fazzoletto e mettetelo sopra un contenitore abbastanza capiente da versarci il succo. Appena tutto il liquido è filtrato noterete che nel fazzoletto è rimasta una poltiglia verde e fibrosa, strizzatelo per bene per recuperare ancora un pò di succo. Bevete il tutto a digiuno entro 30 minuti.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *