Bocciata la dieta senza glutine per gli atleti: provoca stress e non produce benefici

Molti gli atleti che si concentrano nell’eliminare il glutine piuttosto che seguire una dieta sana ed equilibrata, con le giuste calorie necessarie per il loro sport. Secondo un sondaggio di oltre 900 atleti, fra cui medaglie d’oro olimpiche, condotto da alcuni ricercatori australiani nel 2013, il 41% dei partecipanti senza diagnosi di intolleranza al glutine ha dichiarato di mangiare senza glutine per almeno la met√† del tempo. Solo il 13% ha detto di evitare il glutine a causa di condizioni mediche. E’ una strana moda ūüôĀ (quella di eliminare il glutine pur non essendo celiaci) che crea solo stress non necessario agli atleti che competono attorno al mondo. A questo si aggiunge anche una carenza di calorie senza produrre alcun beneficio finale. C‚Äô√® anche uno studio, sempre australiano e pubblicato sul Journal of the American College of Sport Medicine, che dimostra per la prima volta che una dieta senza glutine non ha effetti, n√© positivi n√© negativi sulla performance atletica o sul benessere della persona.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *