4 “ schiscette ” per il pranzo in ufficio

Per chi non lo sapesse, la schiscetta è quel piccolo contenitore di plastica con dentro il pranzo da portarvi e gustarvi sul luogo di lavoro  🙂  ecco alcune idee che ho appositamente studiato:

Schiscetta per chi è senza energie: provate una frittata di uova e verdure con parmigiano e olio di oliva extravergine. Cuocetela la sera precedente al forno o al tegamino antiaderente.

Schiscetta fresca per quando fa particolarmente caldo: ideale è un’insalatona mista di verdure con tonno o salmone all’olio sgocciolato, mozzarella o feta, mais, olive e delle noci.

Schiscetta per chi è particolarmente irritato/nervoso: opterei per un piatto di cereali complessi come un’insalata di pasta o di riso o di farro o di orzo, che aumentano la produzione di serotonina, l’ormone del buon umore e del benessere psichico. Condita con verdure e legumi misti.

Schiscetta per chi vuole restare leggero: ottima è un’insalata di pollo (tagliatelo a striscioline e cuocetelo ai ferri) con sedano, olive e scaglie di parmigiano.

Regola generale: evitate di portarvi cibi dall’odore troppo forte come pesce e broccoli ed evitate di mangiare davanti al pc, al tablet o al cellulare.

E per gli spuntini? Evitate barrette di cioccolato che potrebbero squagliarsi, meglio un muffin al cioccolato o ai frutti rossi oppure un paio di cookies (croccanti biscotti arricchiti da gocce di cioccolato, tipici della cucina americana) da sgranocchiare.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *